Renewable support schemes and the EU low-carbon zero-subsidy energy sector

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva. Renewable energy has always been subsidized because of its low economic market incentives. The costs of renewable energy production are instead higher compared to the low…

Continua a leggere…

Le conseguenze della Brexit: stime e previsioni all’indomani del referendum che ha scosso l’Unione Europea

Lo scorso 23 giugno i cittadini del Regno Unito sono stati chiamati a esprimere il loro parere sulla permanenza nell’Unione Europea attraverso un referendum consultivo indetto dal primo ministro David Cameron. L’esito del referendum, inaspettato e quanto mai insperato, ha visto la vittoria del leave con il 51,9 per cento. I risultati del referendum hanno messo fine a una campagna molto accesa che ha visto confrontarsi due schieramenti opposti e trasversali.

Continua a leggere…

La chiusura delle frontiere e il futuro di Schengen: un passo facile per l’Europa, un grande passo indietro per l’umanità

Dopo le chiusure di molti governi nordeuropei e – come ultima – della Danimarca, sono numerosi i Paesi europei che hanno ripristinato i controlli sulle frontiere interne e che stanno procedendo all’attuazione di piani di rigetto o rimpatrio nei confronti delle ondate di migranti in movimento da Sud e Sud-Est. Proprio di pochi giorni fa è la notizia della presentazione,…

Continua a leggere…

L’infrastruttura energetica dell’Italia di domani

L’energia è tra i temi centrali, insieme alla questione alimentare, per quel che riguarda la sopravvivenza e lo sviluppo umano. La questione dell’energia la viviamo tutti i giorni: è sufficiente accendere un qualsiasi apparecchio elettronico per renderci conto della centralità del tema, in particolare nell’area Mediterranea e del Medio Oriente; tutto ciò che accade è in gran parte legato all’accaparramento delle fonti primarie.

Continua a leggere…

Incidenza dei flussi migratori e decrescita della popolazione locale nell’Unione Europea: il volto nuovo della demografia

La popolazione mondiale è sensibilmente aumentata nel corso del Novecento, registrando una crescita pari a sei, sette volte il volume del secolo precedente. Un dato facilmente individuabile è la sua distribuzione fortemente ineguale: una sfrenata urbanizzazione ha portato, infatti, alla formazione di grandi agglomerati urbani specialmente nell’emisfero nord del pianeta, a fronte di rari casi nel sud del mondo.

Continua a leggere…