Renewable support schemes and the EU low-carbon zero-subsidy energy sector

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva. Renewable energy has always been subsidized because of its low economic market incentives. The costs of renewable energy production are instead higher compared to the low…

CONTINUA

‘na Nuttata ‘e Microcredito: Aperitivo d’arte e lavoro al Rione Sanità – 28 aprile 2017

  Nata dalla volontà di Vincenzo Moretti e di Alessio Strazzullo di raccontare il lavoro come motore di ogni processo di innovazione, torna anche quest’anno “La Notte del Lavoro Narrato”. L’appuntamento annuale, giunto alla sua quarta edizione, nasce come momento in cui storie di lavoro di donne e di uomini, vengono narrate, cantate, fotografate, riprese e condivise in tutta Italia…

CONTINUA

Ambiente, clima e sostenibilità nella comunità internazionale dall’Earth Summit a COP22

La Conferenza di Rio su Ambiente e Sviluppo e il Protocollo di Kyoto   Dal 1992 la comunità internazionale ha provato a dare slancio con concretezza a un progetto condiviso e sentito dalla maggioranza dei governi e dei popoli del mondo sui temi ambientali, climatici e dello sviluppo sostenibile. Risale proprio al 1992 la Conferenza di Rio su Ambiente e Sviluppo…

CONTINUA

Congresso Italiano di Econometria ed Economia Empirica 2017: un bilancio

Dal 25 al 27 gennaio uu.ss. si e svolto a Messina il 7o Congresso italiano di Econometria ed Economia Empirica (ICEEE 7).   Il congresso è stato organizzato dalla Società Italiana di Econometria (SIdE) in collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Messina, e ha visto la partecipazione di studiosi provenienti da Università e istituti di ricerca italiani…

CONTINUA

Fattori ambientali e patologie tumorali: una conversazione con il Prof. Antonio Giordano

Dieci anni fa, mi resi conto che in tanti anni non era mai cambiato nulla. In quel periodo il governo federale americano era particolarmente focalizzato sulla questione Terra dei Fuochi perché fortemente preoccupato per gli americani della base Nato di Napoli che vivevano in alcune delle zone più inquinate di Castel Volturno e di Bagnoli.

CONTINUA

Elezioni presidenziali USA: le motivazioni storiche di un risultato che ha scosso il mondo

Le ragioni del successo di Donald Trump vanno ricercate a ritroso nella storia delle precedenti amministrazioni presidenziali statunitensi Molto semplicisticamente potremmo affermare, parafrasando il gastronomo francese Jean Anthelme Savarin, “Dimmi chi voti e ti dirò chi sei”. Savarin, nel suo trattato del 1825 “Fisiologia del gusto”, scrisse “Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei”. Il cibo, come ogni altro…

CONTINUA

Energia, politiche ambientali ed emissioni di CO2: un’analisi degli Energy Outlook 2016

L’inquinamento dell’aria rappresenta un nodo cruciale nel dibattito internazionale di questi ultimi anni. L’urgenza di individuare nuove strategie energetiche che possano instradare concretamente le attuali e future politiche ambientali si riflette in concreto in due dei principali rapporti internazionali stilati nell’ultimo anno: il World Energy Outlook Special Report 2016: Energy and Air Pollution, pubblicato dall’International Energy Agency (IEA) a giugno…

CONTINUA

COP22: la Convenzione dell’azione sui cambiamenti climatici

Gli aggiornamenti da Marrakech da Irene Pasini, delegata dell’OIM Maroc presente a COP22   Volgono al termine i lavori di COP22, la Conferenza delle Parti della Convenzione delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici che riunisce dal 1995 i leader dei paesi impegnati nella lotta contro il cambiamento climatico. La COP22 ha avuto luogo a Marrakech dal 6 al 18 novembre…

CONTINUA