Antonio Giordano

Antonio Giordano

Nato a Napoli, è oncologo, patologo, genetista e Direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine and Center for Biotechnology della Temple University di Philadelphia (USA), nonché Professore Ordinario di Anatomia e Istologia Patologica presso l'Università degli Studi di Siena. A lui si deve la scoperta del gene oncosoppressore RB2/p130. Ricercatore e divulgatore scientifico, è da sempre attivo nella lotta per la tutela della salute. Numerosi dei suoi studi scientifici, in particolar modo quelli condotti nella Regione Campania, indagano la correlazione tra fattori di inquinamento ambientale e incremento delle patologie tumorali.

Fattori ambientali e patologie tumorali: una conversazione con il Prof. Antonio Giordano

Dieci anni fa, mi resi conto che in tanti anni non era mai cambiato nulla. In quel periodo il governo federale americano era particolarmente focalizzato sulla questione Terra dei Fuochi perché fortemente preoccupato per gli americani della base Nato di Napoli che vivevano in alcune delle zone più inquinate di Castel Volturno e di Bagnoli.

CONTINUA