Andrea Gatto

Andrea Gatto

Direttore del Center for Economic Development & Social Change, è Dottorando di Ricerca in Economia, Statistica e Sostenibilità all’Università di Napoli “Parthenope”, nonché consulente economico e aziendale. Ha lavorato, tra i vari, per Commissione europea-DG Occupazione, Universidade Federal de Santa Catarina in Brasile, Ministero Italiano della Ricerca, Università di Napoli "Federico II" e National Science Council di Taiwan. Laureato Magistrale Summa cum Laude in Economia e Commercio e in Economia e Diritto, ha un Postgraduate Master in Development Economics e uno in Studi e Politica Europea ed è stato borsista, per ricerca e studio, presso la National Taiwan University, l'Université Montpellier I "Richter", l'Università di Roma "Tor Vergata", l'Università di Napoli "Federico II" e l'Università di Bari "Aldo Moro". Ha lavorato in 8 paesi, lingue di lavoro: italiano, inglese, francese, portoghese e spagnolo.

SDGs e Innovazione Sociale: strumenti e opportunità per la professione 2.0

SDGs e innovazione sociale: strumenti e opportunità per la professione 2.0     Il CED – Center for Economic Development & Social Change, in qualità di think tank indipendente, si propone il fine di contribuire all’affermazione dei moderni studi sui temi dello sviluppo, della sostenibilità e del cambiamento sociale. In particolare, la mission del Centro è di contribuire al superamento…

Continua a leggere…

Il CED e la Social Innovation: Proposte per lo sviluppo, la sostenibilità e il cambiamento sociale

Parlare di Social Innovation, per il CED, significa: legare l’interpretazione dei trend e gli strumenti finanziari alla cultura del territorio; lavorare all’Agenda 2030 per individuare, modellare e scegliere i nostri percorsi di sviluppo nel sentiero dei SDGs: ‘Trasformare il nostro mondo’; guardare alle Conferenze di RIO: passato, presente e futuro, ‘Our common future’, ‘The future we want’; interpretare nuovi modelli di sviluppo, come l’Economia Circolare per l’Unione europea.

Continua a leggere…

Il vento del cambiamento per la rinascita del Rione Sanità

ll trionfo del convegno e della Notte Bianca: dibattiti, visite guidate ed eventi animano le strade del Rione per tutta la giornata di mercoledì 16 dicembre 2015.

Continua a leggere…

Finanza etica. Dai Monti di Pietà al Progetto Microcredito al Rione Sanità

Il microcredito rappresenta un’autentica rivoluzione nel panorama economico-finanziario globale: attraverso l’erogazione di prestiti di piccolo importo, mira a facilitare l’avviamento o il consolidamento di piccole attività produttive, fondamentali per il riscatto di soggetti ‘non bancabili’ esclusi dall’accesso al credito tradizionale in quanto incapaci di fornire garanzie reali. Da qui nasce l’esigenza di un sistema creditizio alternativo che soddisfi una domanda altrimenti convergente in canali illegali, divenuti nel tempo parte integrante e fenomeno strutturale del sistema economico di determinate regioni del pianeta.

Continua a leggere…

Agribusiness e alimentazione: prospettive per il lavoro e lo sviluppo economico nel mondo

Il mercato del lavoro agricolo palesa non poche criticità, laddove il quadro giuridico in campo agricolo non sembra virare nella direzione della tutela effettiva dei diritti dei piccoli produttori, né dei consumatori a carattere familiare. I temi legati all’agricoltura e all’alimentazione acquisiscono oggi un rinnovato interesse soprattutto in Italia, confermato dalla moltitudine di eventi e movimenti in grado di muovere ingenti investimenti internazionali.

Continua a leggere…

Il bilancio partecipativo come strumento di buona governance e anticorruzione: i casi di Porto Alegre e Casamarciano

    Il bilancio è al centro degli sforzi per migliorare la governance e la responsabilità in tutti i paesi. Il Parlamento può dare un importante contributo ampliando il suo ruolo di supervisione durante tutto il ciclo di bilancio. Cheam Yeap, presidente della Commissione per la Revisione Economica, Finanziaria, Bancaria e Statale della Cambogia alla Conferenza della Banca Mondiale “Budget…

Continua a leggere…

Lo sviluppo rurale nell’agenda internazionale: il ruolo di una microfinanza e di mercati rurali sensibili alle questioni di genere in Asia Centrale

Lo sviluppo rurale è una strategia che mira al miglioramento delle condizioni economiche e sociali degli individui focalizzandosi su uno specifico gruppo di poveri nelle zone rurali. Questo assiste i gruppi più poveri tra le popolazioni che vivono nelle aree rurali a trarre beneficio dallo sviluppo. Banca Mondiale, 1975   Il miglioramento della vita nei contesti rurali è un argomento…

Continua a leggere…