Alessandro Rosina

Alessandro Rosina

Professore Ordinario di Demografia e Statistica Sociale presso la Facoltà di Economia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove dirige inoltre il Center for Applied Statistics in Business and Economics. Già membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Statistica e dell’Associazione Italiana di Studi sulla Popolazione, è editorialista de La Repubblica, scrive e ha scritto inoltre per varie testate nazionali (Il Sole 24 Ore, Il Mattino, L’Avvenire, Il Fatto quotidiano, Il Giorno). Tra le sue pubblicazioni “Goodbye Malthus. Il futuro della popolazione: dalla crescita della quantità alla qualità della crescita” (con M.L. Tanturri, 2011), “L’Italia che non cresce. Gli alibi di un paese immobile” (2013), e "NEET. Giovani che non studiano e non lavorano" (2015).

Creativi, intraprendenti e cooperativi: così i giovani si guadagnano il lavoro

SE VOGLIAMO uscire dal quadro pessimistico dipinto nell’ultimo Rapporto Censis dobbiamo prima di tutto decidere se i giovani li consideriamo figli da proteggere con i risparmi privati dei genitori o membri delle nuove generazioni su cui investire come Paese, con generosità e intelligenza, per tornare a crescere.

CONTINUA