Responsabilità Sociale d’Impresa: vantaggi e opportunità professionali

Andrea Gatto

Andrea Gatto

Visiting Research Fellow presso il CREATES - Università di Aarhus (DK). PhD ABD in Economia, Statistica & Sostenibilità presso l'Università di Napoli "Parthenope"
Andrea Gatto

“Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI) e competitività, quali vantaggi per le PMI virtuose”: questo, il titolo del convegno organizzato dal Comitato Pari Opportunità dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (ODCEC) di Napoli, in collaborazione con il Forum Permanente della Responsabilità Sociale in Campania e l’Associazione “Spazio alla Responsabilità”, presso la sede dell’ODCEC di Napoli mercoledì 11 marzo 2015.

La RSI (o CSR, Corporate Social Responsibility) viene definita dalla Commissione Europea come “la responsabilità delle imprese per il loro impatto sulla società” (Comunicazione del 25 ottobre 2011 n. 681), basandosi su una rilettura etica delle attività, dei processi e degli obiettivi aziendali. L’Italia stessa ha conosciuto in Adriano Olivetti un precursore della RSI: l’imprenditore di Ivrea fu in grado di ricreare nei suoi stabilimenti un modello aziendale innovativo, capace di generare un grande impatto sul territorio in termini sociali, ambientali ed economici. Sono numerose le iniziative portate avanti dall’IIF e dall’Osservatorio SvEc nel corso delle attività sui temi legati alla RSI.

Fonte: lux-advisory.com

Il convegno organizzato dall’ODCEC va a inserirsi in una più ampia rivisitazione delle prospettive professionali del dottore commercialista, di cui l’Ordine e la Fondazione ODCEC di Napoli sono precursori in Italia: l’individuazione di nuovi margini professionali per la consulenza economica e aziendale sono state espresse altresì al Congresso Nazionale di Futurologia, tenutosi presso la Città della Scienza lo scorso novembre e per il quale la Fondazione è stata Patrocinante Ufficiale. Al centro del dibattito sono stati i benefici derivanti dalla corretta amministrazione pubblica e privata, e le nuove opportunità professionali che ne derivano per il commercialista. Tra i relatori, Enrico Panini − Assessore al Lavoro e Attività Produttive del Comune di Napoli − e Carmen Padula, consigliere delegato alle Pari Opportunità dell’ODCEC Napoli. La RSI “è un tema sul quale si deve puntare con determinazione”, ha dichiarato Panini. Abbiamo in corso di definizione una delibera per migliorare questo aspetto. Qualcosa è stato già fatto per sostenere le imprese: il Comune ha costruito l’elenco delle aziende che hanno denunciato estorsioni nei loro confronti. Oggi, inoltre, chi denuncia usura e racket ha una serie di sgravi sulle tasse comunali, e sui fondi europei abbiamo scelto la rendicontazione sociale e non economica − prima città italiana a farlo − dando forza al valore”. Padula, invece, ha posto enfasi sui vantaggi della buona governance e delle opportunità professionali che emergono dalla RSI:

“L’impresa sostenibile e responsabile risparmia risorse, migliora le performance dei lavoratori e accresce la reputazione tra i clienti, incrementando la propria redditività. Ecco perché abbiamo concentrato l’attività professionale verso questo settore, che può diventare modello di business positivo per lo sviluppo del territorio”.

Il Comitato Pari Opportunità dell’ODCEC annuncia che, tra le azioni in programma, si inserisce la presentazione del primo corso di aggiornamento professionale sui temi della RSI dedicato a professionisti ed imprenditori, promosso dall’Associazione Spazio alla Responsabilità in collaborazione con l’ODCEC di Napoli, quale occasione per alimentare l’introduzione del Rating di Legalità a sostegno dell’etica nei comportamenti aziendali. L’evento anticipa il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa, Forum Permanente della Responsabilità Sociale in Campania, che si terrà presso la Mostra d’Oltremare di Napoli dal 26 marzo all’11 aprile. Il tavolo di lavoro, pensato per stimolare le azioni e il dibattito in tema di sostenibilità sociale, ambientale ed economica, prevede tra le organizzazioni aderenti lo stesso Ordine dei Commercialisti di Napoli e il Dipartimento di Economia, Management ed Istituzioni dell’Università Federico II. I lavori saranno suddivisi nei panel che seguono: turismo e territorio, lavoro ed inclusione sociale, ambiente e risorse. Lo scopo ultimo del Forum è di facilitare la cooperazione tra le diverse parti sociali sui temi legati alla governance etica, stimolando, al contempo, l’opinione pubblica e l’attenzione dedicata dai media alla RSI.

Per ulteriori riferimenti in merito agli studi della Fondazione ODCEC Napoli, si rimanda al n. 4 di “FUTURI”, co-edito dalla stessa Fondazione.

Si ringraziano la dott.ssa Amelia Scotti e il dott. Giovanni Lucianelli

Andrea Gatto

About Andrea Gatto

Presidente del Center for Economic Development & Social Change ed editor-in-chief della Rivista "Sviluppo, Sostenibilità, Innovazione Sociale". È Visiting Research Fellow presso il CREATES - Università di Aarhus (DK), nonché PhD ABD in Statistica e Sostenibilità all’Università di Napoli “Parthenope”. I suoi attuali interessi di ricerca analizzano il nesso tra sviluppo e sostenibilità, in particolare la politica e la regolamentazione energetica ed agraria. Questo include la vulnerabilità e la resilienza, l'agenda dello sviluppo e gli SDGs (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'ONU), e la microfinanza, esaminati in un'ottica storica di lungo termine, di analisi del ciclo economico e degli indicatori compositi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *